Creare un collage di foto con PicMonkey: guida passo a passo - Imparafacile: formazione consulenza su web e social media marketing
854
post-template-default,single,single-post,postid-854,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Creare un collage di foto con PicMonkey: guida passo a passo

PicMonkey

Creare un collage di foto con PicMonkey: guida passo a passo

collage-pickmonkey1) (BREVISSIMA) INTRODUZIONE: UNIRE LE FOTO IN UN COLLAGE
Sarà capitato anche a voi di avere decine di foto ricordo di un evento, una vacanza o una semplice gita. Perché guardarle una alla volta, quando possono essere raccolte in un bellissimo collage?
In questo post trovate riassunte le operazioni di base per usare la funzione “Collage” di PicMonkey, mentre alla fine trovate la guida passo a passo con le immagini esplicative e diversi esempi.

2) COS’È PICMONKEY
PicMonkey è uno dei più noti editor on line di immagini: carichi la tua foto, la correggi e la modifichi con gli strumenti messi a disposizione dal sito e poi la risalvi nel tuo computer.

In questo tutorial impareremo a creare dei collage di foto.

3) PER COMINCIARE: CARICARE LE FOTO
> apriamo il sito e clicchiamo “Create a collage”.
> l’area di lavoro mostra sulla sinistra le barre degli strumenti principali e sulla destra l’anteprima di come saranno disposte le foto nel nostro collage
> per caricare le nostre foto, clicchiamo “Open photos”

4) SCEGLIERE IL TIPO DI COLLAGE (LAYOUTS)
Resterete stupiti dalla quantità di opzioni che PicMonkey mette a disposizione per creare diversi tipi di collage, giocando sul numero e sulla disposizione delle foto.

> Sulla sinistra clicchiamo l’icona “Layouts” per far comparire l’elenco dei layout a disposizione, ognuno con svariate variazioni. Quelli gratutiti sono:

– DUKS IN A ROW: mette semplicemente le foto uno affiancata all’altra in orizzontale
– CARDS: mescola foto affiancate con altre disposte in una griglia
– SQUARE DEAL: ordina le foto in una griglia quadrata
– BIGGIE SMALLS: visualizza una foto più grande e le altre più piccole su un fianco
– L-EGANT: visualizza una foto più grande e le altre più piccole su due lati
– FB COVER: crea un collage della misura esatta di una copertina di Facebook

5) DISPORRE LE FOTO (E FARE QUALCHE MODIFICA DI BASE)
Dopo aver scelto il Layout torniamo a visualizzare le nostre foto cliccando sulla sinistra sull’icona “Images”.

L’inserimento delle foto nella griglia del collage avviene semplicemente per trascinamento.

Dopo aver posizionato le foto, potete fare ulteriori modifiche: passando il cursore sopra una foto vedrete comparire il pulsante “edit” che vi permette di:
– modificare le dimensioni della foto
– far ruotare l’immagine in senso antiorario e in senso orario
– riflettere la foto orizzontalmente e verticalmente
– modificarne la luminosità

6) AGGIUNGERE CAMPIONI (“SWATCHES”)
Il terzo pulsante sulla sinistra è quello dei “campioni” (passando sopra con il cursore compare l’etichetta “Swatches”).

Contiene un campionario di immagini a tinta unita o con dei temi predefiniti che possono essere usati in abbinamento o al posto delle foto per dare al nostro collage un tono speciale.
Basta trascinarli al posto delle foto e il gioco è fatto.

7) MODIFICARE LO SFONDO (BACKGROUND)
Sulla sinistra cliccate l’icona “Background” e compariranno gli strumenti che vi permetteranno di:
> aumentare lo spazio fra una foto e l’altra
> rendere gli angoli delle foto più o meno arrotondati (portando al massimo questo parametro, le foto risulteranno rotonde)
> modificare il colore di sfondo
> scegliere il colore e la luminosità dello sfondo
> rendere lo sfondo trasparente

Giocate con tutti questi parametri per sperimentare le tante possibilità che vi offrono.

8) ULTIMI RITOCCHI E SALVATAGGIO
Sotto l’anteprima si trovano i pulsanti per decidere le ultime modifiche al nostro collage:
> 2 frecce ci permettono di modificare la posizione delle foto piccole, rispetto a quella principale
> il numero, in pixel, modifica le dimensioni generali del collage
> il lucchetto serve a mantenere o meno le proporzioni del collage.

A lavoro ultimato procediamo con il salvataggio della nostra immagine cliccando in alto il pulsante “Save”:

La finestra di salvataggio ci chiede
> il nome e il formato della foto (.jpeg va benissimo)
> di decidere la qualità della foto
– ROGER= bassa qualità
– PIERCE= buona qualità
– SEAN= ottima qualità

Alla fine non resta che cliccare “Save photo” per salvare la nostra opera d’arte nel nostro computer.

Creare un collage di foto con PicMonkey by imparafacile

Giovanni Dalla Bona
giovannidb@imparafacile.it

Aiuto le aziende a sfruttare le potenzialità di internet. Formatore e consulente su Social Media Marketing e Content Marketing.