Programmare la pubblicazione dei contenuti con buffer: guida passo a passo - Imparafacile: formazione consulenza su web e social media marketing
813
post-template-default,single,single-post,postid-813,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

Programmare la pubblicazione dei contenuti con buffer: guida passo a passo

Guida a Buffer

Programmare la pubblicazione dei contenuti con buffer: guida passo a passo

Guida a Buffer
Eccomi qui con una mini guida, che vi aiuterà a conoscere un altro dei tanti strumenti che il web mette a disposizione per facilitare la gestione e la pubblicazione dei contenuti su diversi social media: Buffer.

1) COS’È BUFFER
Come recita la scritta nell’home page, Buffer è un sito che permette di programmare l’invio di post, foto e video nei principali social media.
Fra i punti forti di questo strumento ci sono:
> la possibilità di mandare contemporaneamente lo stesso messaggio su diversi social media
> il sistema di statistiche
> l’integrazione con i browser Firefox, Chrome e Safari
> le app che permettono di usarlo con i dispositivi mobile

2) CREARSI L’ACCOUNT E INSTALLARE L’ADD-ON
Crearsi un account con Buffer è semplice, poiché, come la maggior parte dei siti, permette di utilizzare, a scelta, le stesse credenziali di Facebook, Twitter o Linkedin.

Io ho utilizzato il mio account facebook e, di conseguenza, Buffer mi chiede attraverso diverse schermate:
> il permesso di accedere ai dati:
> di poter pubblicare a mio nome (nota: ricordati di scegliere dal manù a tendina il grado di privacy che vuoi dare ai tuoi post. Io ho scelto “Pubblica”, ma puoi limitare la visione agli amici o a liste predefinite)
> di accedere alle pagine

NOTA: se invece di faceboook si utilizzano le credenziali di Twitter o di Linkedin, le schermata e le richieste saranno naturalmente diverse.

Alla fine della procedura Buffer suggerisce l’installazione dell’Add-on, cioè quel pulsante che si aggiungerà alla barra degli strumenti del browser e che permetterà con un clic di condividere il contenuto che desideriamo.

> Cliccando “Install in Seconds” il sistema farà tutto da solo. Alla fine date un’occhiata in alto a destra e vedrete l’icona di Buffer aggiunta alla barra degli strumenti

3) COLLEGARE BUFFER CON I PROPRI SOCIAL MEDIA
Finita la procedura di creazione dell’account e di installazione dell’Add-on, Buffer mostra la Dashboard, o pannello di controllo.

La prima cosa da fare è collegare Buffer con gli altri account che vogliamo gestire automaticamente.

> Sulla sinistra troverete già attiva l’icona relativa al social media che avete usato per creare l’account (nel mio caso Facebook), quindi cliccate sulle altre per connettere nuovi canali.
> per ogni nuovo canale Buffer vi chiederà i permessi per accedere alle informazioni e poter pubblicare

NOTA: la versione free permette di creare un singolo account per ogni social media: 1 per facebook, 1 per Twitter, 1 per Linkedin e così via.
Se si desidera usarne di più (ad esempio gestite 3 account Twitter), pagando 10,00 dollari al mese se ne possono usare contemporaneamente 12.

4) COME IMPOSTARE LA PUBBLICAZIONE AUTOMATICA
L’automazione della pubblicazione è il cuore di Buffer e devo ammettere che è organizzata davvero bene.

> Cliccate la scheda “Schedule”
> In questa pagina potete programma in quali orari mandare ogni giorno i post programmati. Si scelgono l’ora, i minuti e il momento della giornata (AM=mattina; PM=pomeriggio)
> Di default sono messi a disposizione 2 momenti, ma cliccando “Add Posting Time” potete aggiungerne altri a piacere. A dire il vero non so di preciso quanti, ma io ho provato ad arrivare a 26 e mi sono sembrati più che sufficienti.

Nota 1: Ricordatevi di inserire nella casella “Schedule Timezone” il nome della vostra città, così Buffer sarà in grado di ricavare il fuso orario corretto.

Nota 2: Per ogni singolo account potete definire un numero diverso di pubblicazioni anche con orari diversi. Selezionare sulla sinistra l’account che volete gestire e nella relativa scheda “schedule” modificate a piacere le impostazioni.

5) COME CONDIVIDERE UN CONTENUTO
Vediamo ora come condividere un contenuto.
> trovate una pagina di un sito o di un blog che vi piaccia
> in alto a destra cliccate l’icona di Buffer e si aprirà un finestra come la seguente:

Guida a buffer

Vediamone le caratteristiche:
-1) l’elenco dei social media su cui sarà pubblicato il testo. Un clic sulle icone permette di deselezionarle (o selezionarle, nel caso siano disattivate)
-2) Il testo da pubblicare. In automatico Buffer propone il titolo del post, ma possiamo tranquillamente modificarlo per rendere il messaggio più chiaro o per aggiungere un nostro commento
-3) il link al sito, già ridotto da Buffer per risparmiare caratteri
-4) l’anteprima del post, con un’immagine, il titolo e un estratto del testo. Mettendo un segno di spunta su “No Thumbnail” potete togliere l’immagine (ad esempio se non desiderate che compaia in facebook)
-5) In basso a sinistra troviamo gli strumenti per
> allegare una foto (disabilitato se c’è già un’immagine di anteprima)
> l’indicazione di riduzione automatica dei link
> il pulsante che permette di stabilire l’ora precisa di invio, invece di mettere il messaggio in coda agli orari programmati
-6) in basso a destra troviamo:
> il numero di caratteri disponibili (più scriviamo, più questo numero si abbassa)
> “Share now”, che permette di pubblicare subito il contenuto
> “Buffer”, che archivia il testo per farlo gestire dalle impostazioni di Buffer
Nota: in caso di definizione di un’ora precisa, il tasto “Buffer” diventa “Schedule”

6) CONTROLLIAMO COSA FA BUFFER CON I NOSTRI MESSAGGI
Quando iniziamo ad archiviare messaggi, Buffer li mette a calendario, uno di seguito all’altro, sulla base degli orari che gli abbiamo indicato.
> Per vederli selezioniamo sulla sinistra l’account di cui vogliamo verificare l’attività e poi clicchiamo sulla scheda “Buffer”

Buffer: programmare l'invio di contenuti nei social media by imparafacile

Giovanni Dalla Bona
giovannidb@imparafacile.it

Aiuto le aziende a sfruttare le potenzialità di internet. Formatore e consulente su Social Media Marketing e Content Marketing.